Sede mondiale di Amazon a Seattle.Le radici aerospaziali di Washington possono essere profonde, ma la corona per il più grande datore di lavoro dello stato è stata rivendicata per la prima volta da una società tecnologica.

Avviata in un garage di Clyde Hill dal CEO Jeff Bezos, Amazon è cresciuta fino a diventare il datore di lavoro numero 1 dello stato, eclissando un'altra storia di successo nazionale, Boeing. Secondo almeno uno storico, il titolo non ufficiale è probabilmente quello di Boeing dalla fine della seconda guerra mondiale.

Mentre la posizione dominante di Amazon nel mercato ha ricevuto un considerevole aiuto da una pandemia globale e da ordini casalinghi, la società ha anche beneficiato del settore tecnologico in crescita di Washington, che oggi impiega circa 200,000 lavoratori in tutto lo stato.

Più di 80,000 di questi lavoratori sono amazzonici, un aumento del 25% in appena un anno. In tutto il mondo, l'azienda impiega circa 400,000 lavoratori. Nell'ultimo anno, i prezzi delle sue azioni sono aumentati del 72%, anche se l'economia stessa ha fatto un giro sulle montagne russe. Si stima che Amazon abbia aggiunto oltre 87 miliardi di dollari all'economia di Washington, sostenendo indirettamente altri 220,000 posti di lavoro.

Al contrario, Boeing è entrata nell'anno con 71,829. Ma la pandemia e le recessioni nel settore dei viaggi hanno causato il ritardo o l'annullamento degli ordini. Alla fine dell'anno, l'occupazione statale era di 58,800.

Il passaggio a un'economia tecnologica è iniziato decenni fa, con Boeing che ha svolto un ruolo importante nella crescita del settore. Giganti come Cray, Microsoft, Aldus e McCaw Cellular hanno contribuito a stimolare ulteriore crescita ed espansione poiché gli ex dipendenti hanno creato nuovi sforzi. Nel tempo, altre società hanno avviato o aperto uffici di ingegneria, attirate dal talento e dalle opportunità in hardware, software cloud computing, intelligenza artificiale e giochi.

Oggi, gli uffici di Amazon si trovano in tutta la regione di Puget Sound, ancorati dalla sua sede mondiale nel quartiere South Lake Union di Seattle.

L'ascesa dell'economia tecnologica ha avuto un effetto di ricaduta sul carattere stesso della regione. A lungo una robusta comunità di operai, la grande regione di Puget Sound è ora uno dei centri tecnologici più importanti al mondo con circa 14,000 aziende tecnologiche, dalle startup di una sola persona ad Amazon. I bar ei ristoranti della classe operaia hanno dato il via a ristoranti e birrerie eleganti, rivolgendosi a un pubblico più giovane e con una mentalità tecnologica e trasformando la città in un sofisticato centro di cultura, intrattenimento e qualità della vita.

Per saperne di più in Il Seattle Times.