Esplorare le frontiere e trovare cure.

Il dottor Bill Hutchinson probabilmente non avrebbe mai immaginato che i suoi umili sforzi per ricordare suo fratello Fred avrebbero avuto un impatto così duraturo e significativo sul mondo della medicina.

successo-fred-hutch2Fred Hutchinson era un leggendario giocatore di baseball, salendo nei ranghi dei lanciatori dalla Pacific Coast League Seattle Rainiers ai Detroit Tigers, vincendo 95 partite nei suoi 11 anni nelle major. Ha anche gestito diverse squadre, tra cui Tigers, St. Louis Cardinals e Cincinnati Reds, che ha portato alle World Series.

All'apice della sua carriera e della sua vita, Fred morì di cancro ai polmoni. Aveva solo 45 anni.

Ironia della sorte, il dottor Hutchinson aveva appena iniziato a perseguire il suo sogno di un centro per studiare il cancro nel 1962, due anni prima che suo fratello morisse. Con l'aiuto dell'allora senatore degli Stati Uniti Warren Magnuson e della comunità di Seattle, è stato fondato il Fred Hutchinson Cancer Research Center, che ha aperto le sue porte nel quartiere First Hill di Seattle nel 1975.

Non passò molto tempo prima che il nuovo centro di ricerca iniziasse ad attirare l'attenzione della comunità medica e dei ricercatori di alto livello. Un ricercatore attratto dal nuovo centro è stato il Dr. E. Donnal Thomas. Lavorando a The Hutch, ha aperto la strada a nuovi trattamenti per la leucemia e altri tumori del sangue, compreso lo sviluppo del protocollo iniziale per i trapianti di midollo osseo come seguito della chemioterapia e delle radiazioni. Il dottor Thomas è stato insignito del Premio Nobel per la fisiologia per la sua ricerca pionieristica che ha salvato migliaia di vite dal suo sviluppo.

Oggi, il Fred Hutchinson Cancer Research Center è cresciuto fino a diventare uno dei centri di ricerca più rispettati al mondo. Le sue cinque divisioni scientifiche impiegano quasi 3,000 docenti e membri del personale, tra cui tre premi Nobel, che stanno scoprendo nuove scoperte nel trattamento e nell'eliminazione del cancro, dell'HIV e delle malattie correlate. Ciò include nuovi metodi per il trattamento dei tumori del sangue mediante trapianti di cellule staminali che non cancellano il midollo osseo del paziente e utilizzano radiazioni minime. Il centro è anche all'avanguardia nell'immunoterapia e nelle terapie a base di anticorpi, queste ultime che utilizzano piccole proteine ​​per attaccare i tumori, lasciando sole le cellule sane.

La presenza del centro a Washington ha contribuito a generare un importante settore delle scienze della vita nello stato. Più di 900 organizzazioni scientifiche / sanitarie globali possono essere trovate nello Stato di Washington, nonché istituti accademici e di ricerca di alto livello come l'Università di Washington e il Seattle Children's Hospital.

Il futuro non è mai certo. Ma quello che è certo è che il Fred Hutchinson Cancer Research Center offre la speranza che il cancro, l'HIV e le malattie correlate non solo saranno trattati con successo durante la nostra vita, ma forse un giorno anche curati.

Visita il Sito del Fred Hutchinson Cancer Research Center.